L’ozonoterapia se ben attuata NON presenta effetti collaterali nè rischi di reazioni allergiche, non iniettando farmaci se non la miscela di Ossigeno-Ozono.

Come specificato più volte questa tecnica se ben attuata non presenta effetti collaterali, se non una lieve sensazione di bruciore che può comparire a seguito dell’iniezione locale. Sensazione che peraltro scompare in pochi secondi. L’individuo può pertanto riprendere il normale svolgimento dell’attività quotidiana al termine della seduta.

Non iniettando nessun farmaco, se non la miscela di Ossigeno/Ozono, la terapia non comporta rischi di reazioni allergiche. Dato questo molto importante in soggetti allergici e/o altamente reattivi.

L’esperienza accumulata in anni e anni di pratica ha permesso di studiare efficacemente gli eventuali effetti collaterali dell’ozonoterapia, che come specificato sopra non si sono mai evidenziati. Al contrario, notevole materiale di studio è stato raccolto in questi anni che ha permesso di evidenziare gli enormi benefici della pratica (Casi clinici).

Tutti gli strumenti utilizzati nella pratica dell’ozonoterapia devono essere conformi ai protocolli SIOOT (Società Italiana Ossigeno Ozono Terapia). Come anche i cicli attuati e i medici operatori che devono essere regolarmente iscritti alla SIOOT. I protocolli sono stati stilati sulla base di una notevole casistica clinica e bibliografia medica nazionale ed internazionale.

intestazione SIOOT