Microiniezioni locali, Emo-infusione, Insufflazione, applicazioni locali con prodotti medicali ozonizzati tra le modalità di somministrazione dell’ozonoterapia

Le modalità di somministrazione dell’ossigeno ozono terapia sono diverse e ognuna maggiormente idonea alla problematica del paziente e all’esigenza clinica del momento.

In particolare tra le modalità di somministrazioni annoveriamo:

  • microiniezioni locali (iniezioni sottocutanee, intramuscolari, intra-articolare).
  • Emo-infusione (Piccola Auto-Emoinfusione  e Grande Auto-Emoinfusione) attuata tramite un semplicissimo prelievo di sangue venoso in un sacchetto di plastica che viene quindi lavorato con una miscela di O2/O3 e poi re-iniettato.
  • Insufflazione (rettale, vaginale)
  • Applicazioni locali con prodotti medicali ozonizzati quali acqua ozonizzata, creme, oli, ecc.

modalità di somminitrazione

Se questa terapia è ben eseguita ricordiamo che non esistono effetti collaterali! Particolare attenzione va riposta nel medico operatore e nella sua esperienza nel settore.

L’ozono è una molecola instabile e la sua efficacia terapeutica deve essere garantita da una immediata inoculazione!